PROGETTO CONNUBI

cignologo
Circolo Alexander Langer -Monza

Legambiente Monza partecipa al progetto “CONNUBI”

Presentazione

La Fondazione Cariplo ha accettato e finanzierà il progetto CONNUBI (CONNessioni Urbane BIologiche).

Uno studio che intende analizzare e sviluppare il potenziamento della connessione ecologica, lungo il Lambro, tra i vari parchi presenti lungo e attorno alla valle del fiume brianteo.

L’area interessata è compresa nel corridoio ecologico primario fluviale, tra l’altro ad alta antropizzazione, del fiume Lambro, dal Parco Regionale a Nord, al PLIS Media Valle del Lambro a Sud, per una lunghezza di circa 15 km.

Su quest’asse si innestano i corridoi della Brianza centrale e orientale, del Villoresi e del Milanese. Un’occasione, e una sfida, per completare il collegamento che unisce aree naturali importanti, parchi, oasi e giardini.

Verrà svolta l’analisi ecologica all’interno di aree urbanizzate e non, per progettare ambienti ecologicamente significativi per un “modello incrementale e gestionale” di rete ecologica. Verranno evidenziati i punti di criticità da superare e le aree di possibile qualità da valorizzare.

Il Circolo Legambiente di Monza mette a disposizione la propria esperienza e l’area dell’oasi quale importante punto intermedio nei collegamento Nord–Sud ed Ovest-Est.” Precisa Atos Scandellari, presidente del circolo monzese. “Sarà un’occasione unica per catalogare, con precisione, le caratteristiche ambientali e storiche dell’oasi e per certificarne l’importanza nel tessuto ambientale del corridoio in studio; il circolo farà anche informazione e formazione in ambito locale”.

OBBIETTIVI

Obbiettivi generali:

  • Rafforzare la funzione ecologica del fiume e la sua vivibilità
  • Incrementare la permeabilità della Rete Ecologica
  • Sviluppare il coinvolgimento e la partecipazione della popolazione
  • Favorire la formazione di una preparazione tecnico-scientifica adeguata
  • Migliorare la coscienza e conoscenza diffuse

Obbiettivi specifici si individuano i seguenti:

  • Rafforzare la funzione sorgente delle aree collinari e le connessioni locali di questo ambito con zone vicine.
  • Avviare un processo di implementazione della funzionalità ecologica delle aree appartenenti alla fascia di corridoio circumfluviale nei contesti urbani.
  • Ricostruire continuità spaziale ed ecologica
  • Intervenire sulle intersezioni del corridoio primario con elementi delle reti secondarie o provinciali
  • Incentivare la progettazione delle reti ecologiche comunali

STRATEGIE

La metodologia è determinata dalla normativa Regionale sulla Rete Ecologica.

  • Recepimento delle indicazioni di livello regionale e di quelle di livello provinciale, adattamento alla scala comunale.
  • Individuazione degli ambiti aperti, aree agricole, ambiti naturali e semi naturali, aree da riqualificare e da bonificare.
  • Riconoscimento degli ambiti e degli habitat di valore.
  • Definizione delle azioni, localizzazione, le soluzioni che ne consentono la realizzazione, la quantificazione dei costi.
  • La precisazione degli strumenti per garantirne la sostenibilità economica.

Questo processo sarà accompagnato da momenti e tavoli di partecipazione tra i vari stakeholder

Cos’è la Rete Ecologica Regionale lo potrete trovare nel sito della regione Lombardia: DGR 8/10962 del 30 dicembre 2009.

Inoltre, se vuoi portare il tuo contributo, le tue segnalazioni e i suggerimenti allora partecipa attraverso il “crowdmap” di CONNUBI al link:

https://connubi.crowdmap.com/

I contatti monzesi sono:

Comune Monza, Servizio Verde: gcristini@comune.monza.it

Legambiente Monza: monza@legambiente.org

Cooperativa rea: connubi.rea@gmail.com

 

Gli enti coinvolti sono:

Immagine1 Immagine2

con la collaborazione di Coop. rea – impresa sociale

rea

 

 

 

Con il contributo di 

fondazione

WEB Immagine1

Alla scoperta del Lambro – Resoconto

Festa per il Parco Media Valle Lambro

Connubi si presenta ai monzesi – Resoconto

Primavera in Piazza

DSC02119 (480x640) DSC02120 (640x480)

Resoconto iniziative del circolo Gennaio 2014 – Ottobre 2015

Connubi comunicazione stampa
Connubi 1