Mercatino biologico “Grazie Natura”

MERCATINO DEI PRODOTTI BIOLOGICI “GRAZIE NATURA” A MONZA

Calendario – 2017

Il Circolo Legambiente di Monza gestisce, dal 1993, il mercatino dei prodotti biologici a Monza. La data prefissata corrisponde sempre alla quarta domenica di ogni mese (Luglio escluso). Da diversi anni le bancarelle vengono allestite in Piazza Carrobiolo, dalle ore 9,00 alle 18.00 .

Oltre 20 espositori propongono, mensilmente, i loro prodotti alimentari, cosmetici, tessili e di artigianato vario. Tutti i prodotti derivano da attività che hanno il minor impatto ambientale possibile.

I produttori agricoli usano tecniche colturali che non richiedono l’uso di prodotti di origine chimica e che rispettano il naturale sviluppo degli organismi viventi.
La cosmesi ha origine da prodotti vegetali naturali o provenienti da agricoltura biologica.
Anche gli alimentari derivano da agricoltura biologica e sono privi di conservanti o di altri prodotti di sintesi.
Il tessile e l’artigianato non utilizzano prodotti chimici per la lavorazione delle materie prime, la colorazione avviene con prodotti naturali e riducendo al minimo il consumo di energia.

Spesso diamo ospitalità ai rappresentanti del mercato equo e solidale.

Mercatino Biologico 2

Nel 1992 abbiamo creduto all’idea di un’agricoltura diversa perché rispettosa dell’ambiente e dell’uomo, che seguisse i ritmi naturali, non impoverisse la terra e favorisse il rispetto di tutti gli esseri viventi che da lei dipendono. L’agricoltura biologica aveva queste caratteristiche, ma non era così diffusa e capillare da consentirne facilmente il consumo dei suoi prodotti. Il suo approvvigionamento era saltuario perché richiedeva impiego di tempo e di pazienza che a volte scoraggiavano i potenziali utilizzatori. Così abbiamo voluto dare il nostro contributo per far sì che il consumo di prodotti derivanti dall’agricoltura biologica fosse di facile accesso e facile reperibilità.

Nel 1993, dopo vari contatti con l’allora Amministrazione della città di Monza, siamo riusciti sfondare il muro dell’indifferenza e dello scetticismo e a ottenere il permesso per organizzare, nella nostra città, un mercatino del prodotto biologico. Abbiamo trovato una ventina di piccoli produttori locali e, nel febbraio dello stesso anno, è iniziato questo lungo cammino con il primo mercatino dei prodotti biologici ospitato sotto l’Arengario. Nel frattempo il “biologico” è entrato di diritto nei nostri territori, tanto da far diventare il nostro Paese, uno tra i maggiori produttori del biologico nel mondo. Non dimentichiamo che l’agricoltura biologica ha permesso a molti piccoli produttori di continuare la loro attività, conservando nel contempo pezzi di territorio, e in generale aprendo a molti giovani, desiderosi di sperimentare nuovi modelli di vita, la possibilità di ottenere un giusto reddito derivante dalle loro idee innovative.

In tutti questi anni abbiamo potuto notare un sempre maggiore consenso, da parte dei nostri concittadini, alle tematiche ambientali; riteniamo di essere riusciti a diffondere, presso i monzesi, una cultura di maggiore attenzione ai prodotti alimentari che consumiamo e, più in generale, allo stile di vita che conduciamo.

Mercatino Biologico 1