Festa dell’Albero 2015 – Resoconto

cigno

Festa dell’albero 2015

 

Si è brillantemente svolta e conclusa, a monza, l’iniziativa “Festa dell’Albero 2015”.

Due giorni in cui gli attivisti del locale Circolo Legambiente di monza hanno voluto sensibilizzare concretamente i cittadini su alcuni problemi ambientali: l’importanza delle piante per il nostro vivere e la riqualificazione delle aree verdi.

Sabato 21 Novembre, dalle ore 10.00 alle 18.00, gli attivisti dell’associazione sono stati in Piazza Roma, ospiti dell’Ufficio Giardini del Comune di monza. Qui è stato realizzato il laboratorio per bambini “Disegna il Bosco di Lorenzo” e hanno potuto adottare le piante che il circolo ha acquistato per la realizzare il Bosco di Lorenzo.

Domenica 22, dalle ore 10.00 alle 12.00, tutti i sostenitori dell’iniziativa si sono ritrovati in via Ghilini, angolo via Timavo, per realizzare il bosco. I presenti, e in particolar modo i ragazzi che hanno adottato un albero, hanno messo a dimora una sessantina di alberi e arbusti. “Abbiamo scelto quest’angolo di monza” precisa Atos Scandellari presidente del locale circolo, “perché è la porta monzaese di ingresso al Parco della Cascinazza ed al Parco della Media Valle Lambro. Non è possibile lasciarla piena di rifiuti e incolta come è stato fino all’anno scorso”. Per chi voleva era anche possibile ammirare i suggestivi colori dell’autunno presenti lungo la roggia stessa e conoscere il progetto CONNUBI: lo studio che promuove la realizzazione di un corridoio ecologico, lungo l’alveo del Lambro e del Lambretto, nel territorio monzaese.

L’iniziativa di quest’anno è dedicata ad un giovane volontario ambientalista prematuramente scomparso: Lorenzo Corioni. Per ricordarlo decine di circoli lombardi e di amici bresciani hanno deciso di realizzare un bosco diffuso con parcelle presenti in tanti comuni grandi e piccoli: il bosco di Lorenzo.

Lunedì 23 novembre dalle ore 14.00 alle 16.00 presso la scuola secondaria di primo grado A.B.Sabin abbiamo, in occasione del terzo appuntamento di Puliamo il mondo dall’indifferenza, ha  aderito alla festa dell’albero con gli alunni di 1 e 2B e il Cse Ado. In questa occasione ci hanno mostrato il frutto delle loro riflessioni attraverso dei cartelloni e di seguito abbiamo piantato in giardino in Ginkgo Biloba, una pianta che rappresenta la capacità di sopravvivere a tutti i cambiamenti climatici.

Sabato 28 novembre dalle ore 14.00 alle 17.00, appuntamento al Campo Comune Cederna in via Luca della Robbia, per piantare un Ginkgo Biloba, il più antico degli alberi sulla terra e che ha la capacità di sequestrare sia gas serra, sia polveri sottili. Per questo motivo ci è sembrato il giusto rappresentante per la campagna #Tree4Climate. Ai bambini che hanno partecipato è stato chiesto di  adottarlo e di dare un nome: è stato scelto Ginkgo Bell. Una bella iniziativa contornata da intrattenimento per i bimbi: la favola della Fata dell’Orto,  merenda, tè  e vin brulé per i grandi. Questa iniziativa è stata realizzata grazie alla collaborazione di Africa 70 e la Cooperativa Diapason.

DSC01954 (800x600)  DSCI3484IMG_1956IMG_2067 IMG_1999 Cantalupo 4

Sabin 2